Articoli

Dal MArRC al Castello Aragonese con l’Archeotrekking dell’Epifania

Si è svolto domenica 6 gennaio l’ultimo appuntamento con l’Archeotrekking dal Museo al Castello Aragonese.
Il trekking urbano nato dalla collaborazione tra il Museo Archeologico di Reggio Calabria e l’associazione Il Giardino di Morgana ha avuto come obiettivo quello di collegare due importanti simboli della città dello Stretto attraverso un percorso culturale a tappe attraverso il quale è stato possibile esporre la storia plurimillenaria della città di Reggio.

Il percorso dopo aver preso avvio da Palazzo Piacentini si è articolato tra i vari siti archeologici ed i monumenti del centro storico,come la tomba Ellenistica del Lungomare che permette un naturale collegamento tra la storia del Museo e quella della città dato il ritrovamento della sepoltura durante i lavori di costruzione dell’edificio che oggi ospita il MArRC.
Altre tappe di giornata sono state le Mura Greche e le Terme Romane che hanno permesso ai partecipanti di veleggiare tra le onde di due periodi storici fondamentali per Reggio e cioè la fondazione della polis magnogreca e le sue successive fasi e poi l’arrivo in punta dello Stivale della nuova potenza egemone sul territorio italiano cioè Roma.
Molto suggestivo anche l’attraversamento dell’area più sacra per i reggini cioè quella zona che oggi prende il nome di “Tempietto” con tutte le sue pagine di storia fin dall’arrivo dei coloni calcidesi nell’ VIII sec a.C. che sbarcano in prossimità di quest’area, in quell’ antico promontorio, Punta Calamizzi, che oggi non esiste più e che fece le fortune per il porto reggino. Sempre in quell’area poi l’arrivo e l’approdo degli ateniesi, alleati dei reggini, diretti in Sicilia durante la seconda fase della guerra del Peloponneso che Tucidide chiaramente racconta.
Tante le pagine storiche, di rilevanza cittadina e mediterranea, scritte in quest’area che oggi troppo spesso diventa marginale.
La conclusione del percorso si è poi avuta presso il Castello Aragonese che ha permesso il racconto delle altre fasi storiche della città fino alla contemporaneità.
Sull’iniziativa così Carmelo Malacrino, direttore del Museo di Reggio: ” “L’archeotrekking è un’occasione straordinaria per conoscere la storia di Reggio, legando le eccezionali collezioni del Museo Archeologico alle testimonianze monumentali presenti in città. Domenico Guarna e la sua associazione, Il Giardino di Morgana, vanno sostenuti in questa attività, offerta non solo ai turisti, ma anche agli stessi cittadini di Reggio. Strutturare questi servizi è importante, specie se, come in questo caso, nascono dai giovani professionisti della cultura, unica vera speranza per il futuro di questo territorio”.
Soddisfazione per Domenico Guarna, presidente dell’ass. Il giardino di Morgana: “Sono stati due appuntamenti ricchi di condivisione del bello della nostra terra, quelli dell’Archeotrekking. Un percorso questo che permette di dare naturale continuazione alle affascinanti collezioni del MArRC. Voglio esprimere la mia gratitudine al direttore Malacrino ed al suo staff per aver creduto in questo progetto. Il mio augurio è che questo percorso possa essere sempre più battuto dai professionisti del settore, come guide e accompagnatori turistici, con i quali sono convinto sia possibile un dialogo ed una condivisione di progetti ed obiettivi. Credo sia fondamentale crescere tutti insieme accanto ad un luogo simbolo come il Museo”.

Puntuale in stazione la Befana di Incontriamoci sempre

Puntuale nonostante il tempo decisamente pungente, la Befana della banda di Incontriamoci sempre è arrivata puntuale in treno questa mattina alla stazione di Santa Caterina. Tutti puntuali in stazione poi pronti via per il viaggio dove ad attendere i più piccini tanti regali e l’ormai storico pony insieme ai Vigili del Fuoco per un regalo d’eccezione.

Torna la Befana di Incontriamoci sempre

Dopo il successo di partecipazione e di organizzazione della tombolata del 26 dicembre al don Orione di Sant’Antonio, e’ partita con tanto entusiasmo l’organizzazione della befana per il prossimo 6 gennaio. Grazie al sostegno di tante aziende e cittadini privati, per la gioia di tanti bambini, la befana partira’ in treno il prossimo 6 gennaio dalla stazione di Reggio Centrale alle 10,40 con arrivo alla stazione di Reggio S. Caterina alle 10,47, chi volesse intraprendere
il breve tratto di viaggio con i bambini,appuntamento nell’atrio di Reggio centrale alle ore 10,15. Alla stazione di S. Caterina nella piazza soprastante ad accogliere la simpatica vecchietta,tanta animazione,per l’occasione un simpatico pony con calesse fara’ da cornicealla Befana che distribuira’ gratuitamente giocattoli e dolciumi ai bambini,inoltre grazie al comando dei Vigili del Fuoco sara’ presente un carro scala e qualche sorpresa che renderemo noto prossimamente, il servizio d’ordine e la scorta della preziosa Befana sara’ curato dalla protezione civile ”Le Aquile”-

cordiali saluti il direttivo Strati Mauro Coniglio Cotrupi Russo

Salva

Incontriamoci Sempre Natale 2016: il calendario degli appuntamenti

L’Associazione Culturale Incontriamoci Sempre è lieta di annunciare il programma completo degli eventi previsti per il periodo Natalizio, a chiusura di un anno che l’ha vista protagonista in oltre cento eventi. Lo staff, costantemente al lavoro nell’organizzazione di tutti gli eventi, e formato da un gruppo di professionisti appassionati ma principalmente da persone che hanno a cuore la crescita sociale e culturale della città di Reggio Calabria.

La stazione ferroviaria di S. Caterina a Reggio Calabria, sede dell’Associazione, è divenuta il fulcro di tutte le attività ed appare ogni giorno più curata grazie alla passione della squadra guidata dal Presidente Pino Strati che, oltre a seguirne costantemente la manutenzione e la pulizia, ha ultimamente provveduto a piantare cinque alberi di bergamotto, agrume simbolo della città, in prossimità dell’ingresso nonché alla creazione della Sala Museo “Il Ferroviere”.

Di seguito il programma del periodo natalizio:
26 Dicembre – “Tombolata Benefica” a cura dell’Associazione Incontriamoci Sempre in collaborazione con Associazione Portatori della Vara di S.Antonio. Il ricavato della serata verrà devoluto all’Associazione Incontriamoci Sempre per il Volontariato per sostenere le iniziative benefiche che verranno svolte nell’anno 2016

6 Gennaio – “La Befana arriva in Treno”. Dopo il grande successo delle edizioni 2015 e 2016m la Befana torna a far visita a tutti i bambini presso la stazione di S.Caterina in Reggio Calabria e arriverà, in treno, alle ore 10.54, distribuendo doni e dolciumi. Ci sarà a disposizione un calesse trainato da un dolcissimo Pony per tutti i bambini che vorranno vivere la meravigliosa esperienza dell’Epifania, inoltre, in collaborazione con il corpo dei Vigili del Fuoco di Reggio Calabria, i bambini potranno ammirare da vicino uno dei principali mezzi in dotazione al corpo, il Carro dei Vigili del Fuoco.

8 Gennaio – Premiazione VII Concorso Nazionale di Poesia “Francesco Chirico”. La cerimonia di premiazione avrà luogo presso la sede dell’Associazione Incontriamoci Sempre, Stazione di S.Caterina (RC) alle ore 18.00

Il Direttivo
Strati, Mauro, Coniglio, Russo, Cotrupi

L’assalto alla Befana di Incontriamoci sempre 2016

befana-incontriamociUn risultato oltre ogni aspettativa per un’iniziativa che negli anni ha conquistato il cuore dei piu’ piccoli. In centinaia questa mattina si sono ritrovati alla stazione centrale per prendere insieme alla Befana il treno che li avrebbe portati a Santa Caterina nella sede dell’associazione Incontriamoci Sempre per ricevere il regalo dalla nonnina per eccellenza. Il prossimo anno si replica con un bel tutto esaurito. (imm. A. C. in collaborazione con calabriapost.net)

Tutti in stazione alle 10:47 per la Befana

befanaPer la gioia di tanti bambini, anche per il 2016, la dolce e simpatica Befana arriva in treno alla stazione FS di Reggio Calabria S. Caterina, giungerà puntuale alle 10,54 – I bambini e genitori che vogliono accompagnare la befana nel suo breve viaggio in treno da Reggio Calabria Centrale a S. Caterina, devono radunarsi nell’atrio della stazione alle 10,30, per poi salire sul treno alle 10,47 – Animazione e divertimento accompagneranno la Befana, nella piazza soprastante la stazione di S. Caterina – Un simpatico pony con calesse, attenderà la dolce vecchietta che distribuirà giocattoli, dolciumi vari e caramelle, per l’occasione sarà offerta la colazione ai bambini a base di premute di succo di arance provenienti da Rosarno. Il Presidente Pino Strati

incontriamoci sempre

@incontriamoci

incontriamoci sempremanca poco 😉

Al Planetario “Il lungo viaggio dei Re Magi”

befanaSi conclude il 6 gennaio il programma che il Planetario provinciale Pythagoras ha dedicato alle festività natalizie.

“Sotto le stelle di Natale”, l’iniziativa delle festività 2013-2014, che, nel giorno dell’Epifania, porterà il consueto omaggio alla Parrocchia del Santissimo Salvatore, nel cui territorio ricade la struttura. Una tradizione consolidata che va avanti dal 2004, anno di inaugurazione del Planetario.

La serata avrà inizio alle ore 19.30 con la conferenza della Prof.ssa Angela Misiano dal titolo: “Il lungo viaggio dei Re Magi”. Continua a leggere

A Sant’Ilario dello Ionio “Tra le Stelle…aspettando la Befana”

planetarioLe attività previste per le festività natalizie non si esauriscono con le iniziative organizzate all’interno del Planetario provinciale Pythagoras di Reggio Calabria ma si spostano anche in provincia.

Infatti, su invito della associazione: “Centro Cultura e Tradizioni di Condojanni” e con il patrocinio del Comune di Sant’Ilario dello Ionio Domenica 5 gennaio 2014, dalle ore 17, lo Staff del Planetario sarà presente nella piccola frazione di Condojanni con la manifestazione: “Tra le Stelle… aspettando la Befana!”

Il programma prevede la tombolata scientifica per i bambini, una conferenza sul Cielo di Inverno cui seguirà l’osservazione del Cielo con gli strumenti . Continua a leggere

Sabato 4 gennaio al Planetario “La Befana Stellare”

Anche quest’anno al Planetario si rinnova l’appuntamento annuale con la “Befana Stellare”.

planetarioSabato 4 gennaio 2014 alle ore 16.30, i bambini dai cinque ai dodici anni verranno coinvolti in un evento festoso, divertente e formativo. L’iniziativa si prefigge l’obiettivo di diffondere tra i bambini la curiosità per la Scienza. Attraverso domande, semplici ed adeguate alla loro età, i bambini dovranno dimostrare le loro conoscenze in matematica, Scienze della Terra e naturalmente Astronomia. I bambini si sfideranno in un avvincente quiz stile GENIUS che alla fine decreterà tre vincitori. La serata si concluderà con una TOMBOLATA STELLARE. La Befana che arriverà al Planetario non porterà carbone, i bambini sono tutti buoni, ma avrà una sacca carica di dolcetti e per i più bravi ci saranno delle sorprese veramente astronomiche. La partecipazione all’evento è assolutamente libera e gratuita.