Domenica 7 ottobre 2018 Escursione Solidale alle Rocche di Prastarà (Montebello Jonico)

Domenica 7 Ottobre 2018 Il Gruppo di Promozione Territoriale Kalabria Experience (Pro-Loco di Brancaleone) in collaborazione con l’Associazione VINCE.RO di Masella con il Patrocinio Morale Gratuito del Comune di Montebello Jonico, Fondazione Via delle Stelle di Reggio Calabria e @IGreggiocalabria con la partecipazione condivisa delle Associazioni del Territorio: CAI Reggio Calabria, Gruppo Archeologico dell’Amendolea, Porpatima Trekking, Aspromonte wild, Pentesilea Onlus, Fossatesi nel Mondo, Circolo Meli, Mondo Verde Club, Kronos Arte, Pro-Loco Reggio Sud- Bocale, Nicolaus Arghiropoulos, Il Giardino di Morgana, Area 51, Terra Mia. Demetra, Grecanica Trekking, Beike Moro e Parrocchia S.S. Cosma e Damiano hanno organizzato una fantastica escursione presso geosito delle Rocche di Prastarà (Montebello Jonico).

L’evento è finalizzato a Raccogliere fondi per le opere dell’Hospice di Reggio Calabria “Fondazione La Via delle Stelle” in ricordo di Elita.
Un’escursione interessante, che promette di far vivere una giornata intensa sotto tutti i punti di vista. Il sito delle Rocche di Prastarà infatti, è stato sede di eremitaggio di Sant’Elia da Enna (il giovane) che scelse questi anfratti naturali per ritirarsi in preghiera. Il luogo venne poi scelto dal regista Pietro Germi e interpretato da Amedeo Nazzari e Cosetta Greco per il Film “Il brigante di tacca del Lupo” 1952. Interessanti anche gli aspetti naturalistici legato alla flora di questo luogo che ha creato un vero e proprio paradiso che domina la valle con lo sfondo suggestivo di Pentedattilo e le Rocche di Sana Lena che fanno da cornice ed Etna. Una full-immersion nella natura, che sarà anche un modo per conoscere le caratteristiche geomorfologiche di questo territorio ed il monachesimo Basiliano in queste terre. Un’escursione per tutti e alla portata di tutti, che offrirà moltissimi spunti di riflessione sulle grandi potenzialità di questo territorio All’interno della giornata il contest-fotografico Instagram con hashtag #ig_UnitiPerLaSolidarietà per condividere e promuovere questa giornata ed il patrimonio storico e naturalistico di questo territorio. Durante le iscrizioni si potrà aderire alla petizione FAI Fondo Ambiente Italiano per la salvaguardia dei Laghetti di Saline (Promossa da Mondo Verde Club). Per questa occasione è stata organizzata una piccola kermesse musicale nello splendido scenario naturale delle Rocche di Prastarà che si terrà prima della nostra pausa pranzo dove si esibiranno artisti e musicisti locali, per far risuonare la musica e la tradizione all’interno di questo contesto che vuole imprimere nella mente di ognuno tutta la bellezza di questo luogo, anche attraverso la musica.
PROGRAMMA COMPLETO SU:
www.kalabriaexperience.altervista.org

L’evento sarà ripreso dalle telecamere di TeleMia, CalabriaPost, e StrettoWeb
La partecipazione è libera e volontaria, non prevede spese di assicurazione infortuni per il partecipante, i minori possono partecipare se sotto la supervisione del genitore
In caso di maltempo l’evento sarà rinviato a data da destinarsi nel mese di Ottobre/Novembre e preventivamente comunicato ai partecipanti

Brancaleone 29 settembre 2018

Questo 30 settembre tornano le Domeniche Agatensi

Domenica 30 settembre p.v. alle ore 17.00 partirà il terzo appuntamento delle “Domeniche Agatensi”, ovvero le passeggiate culturali al sito archeologico di Motta Sant’Agata, tra Cataforio e San Salvatore sulle colline reggine.
“Erbe officinali e curative. Patrimonio botanico santagatino”, con il professore Antonino Zema alla scoperta del ricco patrimonio botanico, in particolare delle numerose erbe officinali, presenti sulla rupe e nell’intera Vallata
Quasi a ricordo dei monaci anacoreti che un tempo abitavano il territorio, cibandosi e curandosi di erbe medicamentose, si ritrovano nei dintorni molte specie officinali, che caratterizzano il paesaggio con i loro colori e profumi.
Assenzio, Valeriana, Salvia e moltissime altre che nel pomeriggio di domenica, con la guida esperta del professore Zema, impareremo a riconoscere ed apprezzare.
Tutti gli appuntamenti (dal 16 settembre scorso sino al 18 novembre p.v.) sono organizzati dalla Pro Loco Reggio Calabria San Salvatore, associazione che ufficialmente ha in gestione il sito, con il patrocinio morale del Comune di Reggio Calabria e della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Citta’ Metropolitana di Reggio Calabria e la Provincia di Vibo Valentia.
Rientrano nelle attività di “salvaguardia, valorizzazione e promozione dei siti archeologici presenti sul territorio comunale”, così come previsto dall’accordo sottoscritto e formalizzato dalla Pro Loco lo scorso 3 luglio in seguito alla partecipazione al bando Pubblico indetto dal Comune di Reggio Calabria.
Per maggiori informazioni si consiglia di contattare l’associazione attraverso i seguenti recapiti:
347 8337830 – 331 9052973 www.prolocosansalvatore.rc.it prolocosansalvatorerc@gmail.com
Pagine fb: https://www.facebook.com/Pro-Loco-Reggio-Calabria-San-Salvatore-926865564061825/
https://www.facebook.com/mottasantagata/

Rc 28 settembre 2018

Sabato 29 settembre incontro letterario a Brancaleone su Edward Lear

“Sulle Orme di Edward Lear” il Gran Tour tra Bellezza Sublime e Filoxenia di Omerica Memoria.
Sono senza soluzione di continuità gli appuntamenti letterari organizzati dalla Pro Loco di Brancaleone con in testa il suo dinamicissimo Presidente Carmine Verduci. L’ evento si svolgerà nella suggestiva location quale è la Dimora del Confino di Cesare Pavese, grazie alla consueta disponibilità del proprietario Tonino Tringali. Gli autori, Franco Tuscano, Saverio Verduci a Anna Rita Mazzitelli presentano le loro opere incentrate su Edward Lear e sui protagonisti del Grand Tour.
Sarà un viaggio nella Calabria Estrema, nella terra del Mito, della Kalokagathìa; terra la cui anima greca ne ha ossificato l’identita ed in cui filoxenia omerica e bellezza sublime dei luoghi si coniugano perfettamente.
Gli autori: Franco Tuscano: esperto in Lingua, Storia e Cultura grecocalabra; Saverio Verduci: storico e ricercatore; Anna Maria Mazzitelli: storica. Saranno anche presenti : Filippo Paino, Presidente del GAL Area Grecanica, Vincenzo De Angelis, storico e ricercatore, e Sebastiano Stranges, archeologo e ricercatore.
L’evento si svolgerà Sabato 29 settembre ore 17:30 presso Casa del Confino Cesare Pavese Brancaleone.

La Via dei Borghi ha fatto tappa a Placanica

Si è svolta domenica 23 settembre a Placanica la prima tappa della seconda parte del progetto La via dei borghi che proseguirà adesso con l’appuntamento del 14 ottobre tra Bovalino Superiore e Condojanni. Il progetto ideato dalle associazioni Il Giardino di Morgana e Kalabria Experience si è avvalso per questa tappa del patrocinio del comune di Placanica, della Città Metropolitana di Reggio e del Consiglio Regionale della Calabria. I tanti partecipanti sono stati accolti presso la Piazza del Municipio dal sindaco Antonio Condemi e dall’associazione Innovus con in testa il presidente Nicola Raschellà. L’associazione, nuova realtà del borgo, attraverso le tante competenze e professionalità espresse dai giovani del luogo si occupa di promozione del territorio.

Chiara Aiello, giovane socia di Innovus, ha accompagnato i curiosi giunti da ogni angolo della provincia attraverso i vicoli del borgo e le tante pagine di storia scolpite sui muri dei pregevoli monumenti di Placanica.

I visitatori si sono fatti rapire dalle bellezze del convento domenicano e di quello fracescano, dal castello e dai paesaggi mozzafiato per poi raggiungere l’apice con lo splendido interno della chiesa di San Basilio Magno.

Terminata l’escursione adesso saranno giorni decisivi per decidere il vincitore del contest fotografico sul social Instagram realizzato in collaborazione con Ig Calabria che permetterà di veicolare in rete le tante immagini che i fotografi presenti hanno deciso di immortalare.

Placanica 26 settembre 2018

Ass. Culturale Il Giardino di Morgana
Pres. Dott. Domenico Guarna

Laboratori a SpazioTeatro: le attività in programma per la nuova stagione

Partiranno da ottobre le attività di SpazioTeatro: anche quest’anno in programma percorsi di formazione che coinvolgono sia fasce di età molto ampie che tematiche differenziate. Riparte il Laboratorio dell’Attore con una nuova formula e nuovi obiettivi: RELOAD è il titolo dell’edizione n.17. «Riprendiamo dopo un anno di pausa con energia rinnovata – afferma Gaetano Tramontana – vorremmo mettere a frutto questo intenso anno trascorso: gli incontri, le idee, le suggestioni che ci hanno nutrito, le riflessioni sulle ultime edizioni del laboratorio, cosa è andato bene e insieme le criticità.
Vorremmo che le due parole d’ordine di quest’anno, oltre Reload/Ricarica, fossero “Profondità” e “Energia”. Tra le novità: la strutturazione a moduli che darà la possibilità di lavorare a step progressivi e gli incontri liberi, una specie di “opzional di serie” dedicati al lavoro sul corpo e le dinamiche sceniche, elementi fondamentali proprio per la profondità e l’energia di cui dicevamo». A partire da ottobre 2018 fino giugno 2019 con rappresentazione conclusiva, il percorso è aperto ad allievi dai 16 ai 30 anni, previo colloquio con i responsabili di SpazioTeatro.
Per i più piccoli dal 16 ottobre al 18 dicembre 2018 torna Palcogiochi che nella sua VIII edizione mira a creare percorsi che consentano agli allievi di esplorare due territori: quello dell’individuo e quello delle relazioni in un tempo-spazio protetto in cui scoprire e sperimentare nuove prospettive creative. «Siamo pronti per un altro anno esaltante con i nostri giovanissimi aspiranti performer. Si parte sempre da una dimensione di gioco, come è nostra abitudine – dichiara Anna Calarco – per approdare ad un orizzonte di creatività a tutto tondo dove il teatro non è che uno degli strumenti per esercitare la propria fantasia e la propria capacità creativa». L’approccio è ludico ed empatico e gli esercizi sono proposti sotto forma di gioco, con uno sforzo di grande attenzione verso il mondo emotivo dell’infanzia. Le tecniche teatrali utilizzate, prima fra tutte l’improvvisazione guidata, stimolano nei bambini l’abitudine a dare una risposta creativa e fantasiosa agli spunti offerti.
Spazio dedicato anche alla scrittura: torna il workshop Scrittura Zoo per la sua VI edizione, mantenendo il programma che comprende due sezioni: fiction (racconti, romanzi, scrittura teatrale, poesie) a cura di Katia Colica e non fiction (ufficio stampa, comunicazione, giornalismo, scrittura web) a cura di Antonio Aprile. 10 gli incontri teorici e pratici ai quali si aggiungono 3 seminari supplementari di approfondimento con editori, giornalisti, esperti di scrittura e comunicazione. Le lezioni si terranno il lunedì dalle ore 18.30 alle 20.30 con inizio il 22 ottobre e, come ogni anno, il percorso formativo tratterà tecniche, regole, stili e approfondimenti per scrivere romanzi, poesie, articoli e per comunicare in maniera efficace. Tutte le informazioni relative ai laboratori e alle attività di SpazioTeatro sono reperibili sul sito www.spazioteatro.net, o scrivendo a info@spazioteatro.net – Contatti telefonici al 339.3223262

La Via dei Borghi a Placanica, tra cielo e mare

Ritorna il cammino de La Via dei Borghi domenica 23 settembre con la tappa di Placanica uno dei centri più belli e sconosciuti dell’Area Metropolitana reggina. Al via quindi la seconda parte della prima stagione del progetto che vedrà come successive tappe Bovalino e Condojanni il 14 ottobre, il MuSaBa e Mammola il 4 novembre e Sant’Agata del Bianco il 18 novembre. Il progetto che vede tra i capofila le associazioni Kalabria Experience ed Il Giardino di Morgana per la tappa in questione, patrocinata dal comune di Placanica e dalla Città Metropolitana di Reggio oltre che dal Consiglio Regionale della Calabria, si avvarrà della collaborazione importante di Innovus.ops e dei giovani volontari del borgo che faranno da ciceroni ai visitatori. Tante le attrazioni di giornata dal convento domenicano e poi quello francescano, al castello, la torre civica ed i tanti murales artistici che esaltano le bellezze dei vicoli del borgo per poi concludere con la sublime arte della chiesa di San Basilio Magno il tutto tra paesaggi mozzafiato sulle valli limitrofe. Saranno presenti i partner per la comunicazione Iuntamu gruppo di interazione locale,0964.biz, PhotoThree ed IG Calabria. Su quest’ultima piattaforma social durante la giornata verrà lanciato il contest fotografico collegato all’ hashtag #Ig_placanica. Per info e prenotazioni basta seguire le pagine social delle due associazioni promotrici e poi mettersi in cammino.

Il pecorino di Fattoria della Piana sbarca al Salone del Gusto

“L’amore nutre”: questo il primo saluto della Calabria passeggiando per i corridoi principali del padiglione del XII Salone del Gusto – Terra Madre dedicato alle tipicità regionali. Tra i tanti stand allestiti dai produttori calabresi nell’area 3D (Stand 056), quello di Fattoria della Piana richiama per la sua essenzialità di contenuti e colori e per un messaggio che va oltre la scelta di Torino e di Slow Food per il lancio del nuovo prodotto caseario Pecoritaly, oltre la voglia di affermare anche in Piemonte il gusto e la genuinità che partono dalla Piana di Gioia Tauro: la Calabria è tutta da scoprire e da gustare, la Calabria buona si muove, e porta il meglio di sé al più rinomato appuntamento enogastronomico. È orgoglio di appartenenza, voglia di uscire dai soliti cliché, ad animare il lavoro in corso per l’allestimento finale dello stand.

Da domattina, per tutti i giorni del Salone, i formaggi di Fattoria della Piana saranno affiancati agli insaccati di Sap, dei fratelli Pugliese e a degustazioni di vini in grado di esaltare le caratteristiche dei tanti prodotti che via via animeranno le giornate del gusto.

Sabato un evento nell’evento, con Piemonte e Calabria uniti da un filo rosso: l’attenzione verso sostenibilità ambientale e umana come forma di rispetto verso Madre Terra. Promosso da Slow Food, in collaborazione con le Presidenze del Consiglio regionale del Piemonte e del Consiglio Regionale della Calabria, l’incontro parte dall’esperienza della cooperativa agricola Fattoria della Piana, modello di sviluppo ecosostenibile a 360° nato a Candidoni, dall’amore per la terra, ed arriva al gusto unico dei prodotti caseari di una nuova sfida: Pecoritaly. Scrive Slow Food: “L’amore nutre, e lo fa rendendo ancora più buoni i prodotti del processo virtuoso in cui sostenibilità ambientale, lavoro, solidarietà, accoglienza, sinergie sono le fondamenta su cui costruire nuovo amore: quello per il cibo”.

Rc 19 settembre 2018

Al via domenica 17 settembre le “Domeniche Agatensi”

A partire dal pomeriggio di domenica 16 settembre, presso il sito archeologico di Motta Sant’Agata, situato tra San Salvatore e Cataforio, nel comune di Reggio Calabria si svolgeranno le “Domeniche Agatensi”, ovvero passeggiate culturali e naturalistiche con la partecipazione di esperti e studiosi per conoscere inediti aspetti relativi al territorio della Vallata del Sant’Agata. Gli appuntamenti sono organizzati dalla Pro Loco Reggio Calabria San Salvatore (associazione che ufficialmente ha in gestione il sito), con il patrocinio morale del Comune di Reggio Calabria e della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Citta’ Metropolitana di Reggio Calabria e la Provincia di Vibo Valentia.
Rientrano nelle attività di “salvaguardia, valorizzazione e promozione dei siti archeologici presenti sul territorio comunale”, così come previsto dall’accordo sottoscritto e formalizzato dalla Pro Loco lo scorso 3 luglio in seguito alla partecipazione al bando Pubblico indetto dal Comune di Reggio Calabria.
Il programma comprende diversi incontri, che si svolgeranno nelle domeniche pomeriggio dei mesi di settembre, ottobre e novembre e andranno a toccare diversi tematiche: dai giacimenti fossiliferi al ricco patrimonio botanico, dall’aspetto quotidiano e religioso, alle attività produttive presenti un tempo sulla rupe.
Nello specifico il programma è il seguente:
PROGRAMMA

DOMENICA 16 SETTEMBRE: “Conchiglie fossili, rocce e sedimenti. Il mare sulla rupe”. con il paleontologo Claudio Crucitti alla scoperta dei ricchi giacimenti fossiliferi presenti nel territorio, che sin dall’antichità interessarono illustri studiosi. (h. 17.00)

DOMENICA 23 SETTEMBRE: “Equinozio d’autunno. Serata astronomica dedicata all’illustre scienziato Giovanni Alfonso Borelli”. osservazione della volta celeste con telescopi a cura del Gruppo Astrofili Reggini M31. (h. 20.30)

DOMENICA 30 SETTEMBRE: “Erbe officinali e curative. Patrimonio botanico santagatino”. con il professore Antonino Zema alla scoperta del ricco patrimonio botanico, in particolare delle numerose erbe officinali, presenti sulla rupe e nell’intera Vallata. (h. 17.00)

DOMENICA 14 OTTOBRE: “Spiritualità e cultura nella Calabria Bizantina”. con l’archeologo Daniele Castrizio alla scoperta di aspetti culturali e religiosi legati al rito greco e al mondo bizantino, che hanno caratterizzato per secoli l’identità del territorio. (h.16.30)

DOMENICA 21 OTTOBRE: “Casa, cibo, mestieri e famiglia. Aspetti di vita quotidiana a Sant’Agata durante il Vicereame spagnolo”.
con il professore Orlando Sorgonà alla scoperta di aspetti inediti attraverso preziosi documenti d’archivio relativi al microcosmo agatino. A seguire degustazione di un menù tipico dell’epoca. (h.16.30)

DOMENICA 4 NOVEMBRE: “Delitti e misteri nell’antico territorio santagatino”. con l’avvocato Fabrizio Casoria che ci racconterà di alcuni episodi avvenuti nella Vallata del Sant’Agata durante l’Ottocento e ancora in parte irrisolti. (h.16.00)

DOMENICA 18 NOVEMBRE: “Miele e antiche produzioni della città di Sant’Agata”.
con il professore Orlando Sorgonà che si soffermerà su alcuni aspetti legati alle attività produttive della Regia Città. Sarà presente l’azienda “La Goccia d’Oro” che ancora preserva questa antichissima tradizione della produzione del Miele. (h.16.00)

Tutte le “Passeggiate Culturali” inizieranno da piazza Arghelle (San Salvatore, RC) nell’orario riportato da programma. Saranno date le prime informazioni e poi si proseguirà lungo il sentiero facendo sosta in alcuni punti significativi per dare altre informazioni. Nel piazzale antistante la chiesa di San Nicola (a Suso, sulla rupe) si terranno poi tutte la spiegazione. Sarà richiesto ai partecipanti un piccolo contributo d’ingresso, finalizzato alla copertura parziale delle spese che la nostra associazione sostiene annualmente per la gestione del sito. E’ gradita la prenotazione.
Sarà un’occasione imperdibile per conoscere aspetti inediti e poco conosciuti, trascorrere delle ore all’aria aperta e a contatto con la natura.
Inoltre partecipando alle iniziative si contribuirà attivamente al “Processo di Rinascita Culturale” attualmente in atto, beneficiando delle bellezze di un sito archeologico dalle innumerevoli potenzialità, ancora poco conosciuto e a pochi km dal centro cittadino.
Per ulteriori informazioni si rimanda ai contatti dell’associazione:
info: 347 8337830 – 331 9052973 – prolocosansalvatorerc@gmail.comwww.prolocosansalvatore.rc.it

Reggio torna in piazza per la Processione del Martedì

Si concludono le feste patronali e ancora una volta Reggio scende in piazza accanto alla sua Patrona per la tradizionale processione del martedì nelle vie del centro storico cittadino.

Rc 12 settembre 2018

Reggio rinnova il suo voto di fede alla Madonna della Consolazione

da calabriapost.net Una devozione che si rinnova ogni anno, quella dei reggini che come ogni secondo sabato di settembre hanno accolto tra ali di folla la loro Patrona. Dalla notte di ieri in tantissimi hanno affollato l’Eremo per seguire la Vara fino all’arrivo in Cattedrale. Come sempre uno dei momenti più sentiti, quello in Piazza della Consegna dove i frati cappuccini consegnano alla città la sacra effige. Di seguito il testo del discorso di Mons. Giuseppe Fiorini Morosini (foto di Domenico Notaro – le foto della diretta sulla pagina fb https://www.facebook.com/calabriapostnet/

Rc 9 settembre 2018