L’Officina dell’Arte riparte dal teatro Siracusa

Created with Nokia Smart CamL’Officina dell’Arte riapre le porte del teatro “Siracusa” con un inedito cartellone artistico. Sarà illustrato mercoledì 1 Ottobre alle ore 10,30 nella sala delle Conferenze della Provincia di Reggio Calabria, dall’attore Peppe Piromalli, dal consigliere provinciale e delegato al Turismo e Spettacolo Francesco Cannizzaro e dal presidente Unicef di Reggio Calabria Pietro Marino, il calendario di eventi organizzato dal team Officina dell’Arte che, dal prossimo Dicembre e sino a Maggio, animerà le serate reggine con spettacoli teatrali, musica live, cabaret e tanto altro. Sono pronti a salire sul palco, noti artisti del panorama nazionale e la compagnia teatrale “L’Officina dell’arte” reduce dal successo della kermesse “Cu sti chiari i luna 2”. Continua a leggere

Consegnato all’attore Peppe Piromalli il premio “Artista dell’anno 2014”

Created with Nokia Smart CamPer 38 anni ha dato voce ad un noto quartiere cittadino, Sbarre, e per altrettanto tempo, è stato volto e voce della Compagnia BluSky Cabaret. Oggi, l’attore Peppe Piromalli è il “guru” dell’Officina dell’arte ma lui con molta umiltà non ama né essere chiamato maestro né si sente un leader perché “la vera forza è l’unione dell’Officina dell’arte”. E a tutti i ragazzi dell’Officina, l’attore Peppe Piromalli dedica il riconoscimento attribuitogli questa mattina nella sala conferenze della Provincia dal Consigliere e delegato al Turismo e Spettacolo Francesco Cannizzaro ideatore del premio “Artista dell’anno”.
“Ho voluto istituire questo premio l’anno scorso per omaggiare gli artisti del territorio che, con la loro arte e professionalità, tirano fuori il meglio della Calabria e il primo a riceverlo è stato l’attore e show man Gennaro Calabrese, perla della nostra terra – esordisce il delegato al Turismo e Spettacolo Cannizzaro che anticipa il sostegno della Provincia alle prossime iniziative dell’Officina dell’arte – Oggi, invece, lo attribuiamo a Peppe Piromalli che con la sua ironia a volte pungente, a volte delicata, sprona le coscienze, mette a fuoco, in modo unico e irripetibile, i gravi e sensibili problemi del nostro tempo, con una umana e febbrile scrittura porgendoci uno spaccato di vita scavata fra le pieghe del mondo. Con la sua arte, Piromalli è riuscito a trascinare tante giovani promesse nel difficile ma affascinante mondo dell’arte, e insieme a loro, vive ogni giorno il sogno dell’esistenza, cogliendone le sue innumerevoli sfaccettature”. Continua a leggere

Al giardino del Circolo Meli “Lacrime come perle”

locandina“Lacrime come perle” è il titolo del libro scritto da Aurora D’Ermenegildo (Città del sole edizioni) che farà da sfondo all’evento di domenica 28 settembre organizzato dal Circolo Meli unitamente al club KIWANIS Reghion 2007 di Reggio Calabria. Una serata ricca di testimonianze e solidarietà ma anche un momento di riflessione sulle difficoltà delle vita, sulle gioie e i dolori che la stessa può riservare. Attraverso la sofferenza, Aurora D’Ermenegildo ha riscoperto la fede per lungo tempo abbandonata o sopita e la sua opera diventa un mezzo “per mandare un messaggio di speranza alle altre mamma che hanno perso un figlio prematuramente”, come afferma l’autrice. All’incontro sarà, inoltre, presente il dott. Giovanni Cassone, Presidente della fondazione “Clara Travia Cassone”, che spiegherà il progetto abbracciato dopo la scomparsa della moglie e che lo ha condotto in Africa. “Ho pensato – afferma Cassone – che sarebbe stato bello legare il nome di mia moglie a un fatto positivo”: adesso in Malawi, con l’avvio dell’attività della “Clara Foundation” stanno nascendo alcune strutture socio-sanitarie che forniscono assistenza principalmente ai bambini. Essenziale in questa attività è l’ apporto dei volontari, come il pediatra dott. Filardo Orlando che, presente alla serata, darà al pubblico testimonianza della sua esperienza. Alla manifestazione sarà presente anche la poetessa Rosy De Fazio che leggerà alcuni brani tratti dal libro “Lacrime come perle”. Il ricavato della vendita dell’ opera sarà destinato alla “Fondazione Clara Travia Cassone”.

L’Equinozio d’Autunno: la porta del buio

planetarioAncora un pugno di ore e saluteremo l’estate, anche se le temperature di queste ultime giornate dicono il contrario.

Per celebrare l’arrivo della stagione autunnale al Planetario provinciale Pitagora, martedì 23 Settembre ore 21.00, si terrà una serata dedicata interamente a l’Equinozio d’Autunno.

Nel corso dell’iniziativa si terrà la proiezione del video del Dott. Francesco Macheda in cui verranno illustrate le modalità con cui l’equinozio d’Autunno è ricordato nelle diverse culture e la conferenza della prof.ssa Angela Misiano che presenterà l’evento astronomico sia nei suoi aspetti scientifici che mitologici.

Sarà presente anche Francesco Scirtò dell’Istituto Tecnico Vallauri-Panella vincitore del premio internazionale sulle “nanoscienze” promosso dall’accademia Gagliano che presenterà il suo lavoro. Lo Staff del Planetario (Marica Canonico, Carmelo Nucera e Rosario Borrello) concluderà la serata con l’osservazione del Cielo ad occhio nudo e con gli strumenti. Una escursione attraverso le costellazioni che ci accompagneranno per tutto l’autunno.

Conto alla rovescia per la nuova stagione del Blu Sky Cabaret – Sperimentazioni

blu skyDopo i successi estivi, il Gruppo artistico Blu Sky Cabaret-Sperimentazioni riapre battenti nel Teatro Loreto in via Sbarre Centrali, 151 RC. Nei giorni 10, 11 e 12 Ottobre prossimi, il Gruppo reggino, guidato da Mimmo Raffa, si presenterà al suo pubblico con un lavoro in tre atti di Santo Capizzi dal titolo “U fantasma da mala soggira”. Sulla scia di una ricerca continua del linguaggio, che lo ha portato ai vertici del teatro mediterraneo, il Blu Sky Cabaret propone momenti di vita quotidiana infarciti da numerose situazioni esilaranti che coinvolgeranno gli spettatori in un gioco senza fine. Continua a leggere

All’attore Peppe Piromalli il premio “Artista dell’anno”

peppe-piromalli2Peppe Piromalli, artista dell’anno. Si svolgerà giovedì 25 Settembre alle ore 11 presso la sala delle Conferenze della Provincia, la consegna del premio “Artista dell’anno 2014”, riconoscimento ideato dal consigliere provinciale delegato al Turismo e Spettacolo Francesco Cannizzaro e assegnato quest’anno, all’attore reggino Peppe Piromalli. Il premio giunto alla sua seconda edizione, a riceverlo l’anno scorso l’attore comico e show man Gennaro Calabrese, vuole essere un riconoscimento per tutti quegli artisti del territorio che, con la loro arte, portano in alto il nome della Calabria. Peppe Piromalli brillante mente del teatro calabrese e per 30 anni noto volto della compagnia artistica Blu Sky Cabaret, da qualche mese ha fondato insieme a tanti bravi artisti della città, l’associazione “Officina dell’Arte”, progetto che da qui a breve, presenterà un cartellone di eventi per la stagione invernale. E proprio l’Officina dell’Arte qualche mese fa, ha riqualificato l’ex rione Ceci trasformando l’area urbana in un teatro all’aperto per la kermesse “Cu sti chiari i luna 2” che ha registrato per sette sere il tutto esaurito.
“E’ stato un modo per restituire le periferie ai cittadini ma anche vivere gli spazi comuni utilizzando l’arte come mezzo di intervento” – afferma l’artista Piromalli pronto ad una nuova sfida insieme al team di bravi attori e professionisti del’Officina impegnati con un nuovo cartellone teatrale che partirà dal prossimo Dicembre. Continua a leggere